Diana Grandin in cucina, a casa e fuori casa

Crostata alla vaniglia con crema di zucca

Posted on | febbraio 20, 2014 | Lascia un commento

SONY DSC
Se adorate la zucca in tutte le sue forme e sapori, ma anche se vi piace solo un po’, dovete assolutamente provare questa crostata, la ricetta è di Donna Hay, ma contrariamente a quanto stampato nel libro, il ripieno che ho preparato seguendo scrupolosamente le indicazioni, era esattamente il doppio di quello necessario, così con quella avanzata ho riempito alcuni stampi monoporzione ed ho cucinato la sola crema di zucca a bagnomaria nel forno, deliziosa!!

Qui sotto troverete la ricetta in originale con la quale ho realizzato una crostata del diametro di 28 cm più 7 stampini monoporzioni e mi piacerebbe tanto sapere com’è andata con la vostra, ciao grazie e alla prossima torta!

 

Per la base alla vaniglia:
250 gr di farina
1 cucchiaio di zucchero semolato
¼ cucchiaino di lievito
180 gr di burro freddo a pezzettini
80 ml di acqua ghiacciata
1 cucchiaino di estratto di vaniglia.
(N.B.: io preferendo usare farina integrale ho messo ½ cucchiaino di lievito)

Per la crema di zucca:
1 kg di zucca pelata, privata di semi e a pezzi
250 ml di sciroppo d’acero
4 uova
250 ml di panna liquida
1 albume, leggermente sbattuto, per spennellare
zucchero per decorare

Scaldate il forno a 160°, lessate la zucca per 15 minuti in acqua bollente o con il microonde, comunque fino a quando sarà morbida, scolatela e frullatela e fatela raffreddare.
Unite sciroppo d’acero, uova, panna, sbattete bene e mettete da parte.
Stendete la pasta alla vaniglia e foderate uno stampo di 28 cm, rifilate la pasta in eccesso, punzecchiate il fondo e cuocete in bianco (…per chi non conoscesse questo tipo di cottura: coprite con un foglio da forno, ricopritela di fagioli secchi ed infornate per circa 20 minuti, togliete fagioli e carta, infornate nuovamente per 5/8 minuti).
Stendete i ritagli di pasta rimasti e tagliate tanti piccoli dischi, spennellate con l’albume i bordi della base del guscio di pasta cotto, sistemate i dischetti lungo il bordo, spennellate ancora con l’albume e cospargete di zucchero.
Mettetelo su una teglia da forno, versate il composto di zucca che avevate messo da parte e cuocete per 45 minuti o finché si rassoda. Fate raffreddare completamente.

Diana Grandin è una cuoca in prova
SONY DSC

If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Comments

Leave a Reply