Diana Grandin in cucina, a casa e fuori casa

Crostata ai mirtilli e more con cremoso ai mirtilli

Posted on | agosto 15, 2016 | Lascia un commento

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Mi piace preparare una crostata ogni tanto (in realtà ogni poco) perché una volta deciso quale frolla fare, prepararla ci vuole poco, la posso farcire e decorare in molti modi diversi in base al periodo dell’anno e in base all’estro più o meno creativo della giornata.

Quella di oggi è fresca con all’interno un cremoso, colorato e morbido, ricoperta da tanti piccoli frutti in ordine sparso di color blu mare che secondo me la rendono irresistibile!


Per la frolla:

300 gr farina
140 gr burro
120 gr zucchero a velo
1 uovo

Per il cremoso:
200 gr di mirtilli

80 gr panna liquida
25 gr burro

85 gr di zucchero
2 tuorli
1 uovo intero

4 gr (=2 fogli) colla pesce

Decorazione
2 scatoletta di mirtilli
½ scatoletta di more

 

Mescolate zucchero a velo e burro fino ad ottenere un impasto omogeneo, aggiungete l’uovo e una volta assorbito l’uovo aggiungere gradatamente la farina.
Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e appiattitela un po’, mettetela nel frigorifero a riposare almeno un’ora.
Nel frattempo lavate i mirtilli e passateli con il passa-verdure in modo da ricavare solo la polpa e un po’ di liquido (in totale circa 140 gr). Mettete ad ammorbidire la gelatina in acqua fredda.
Frullare in una terrina o nella planetaria: l’uovo, i tuorli, la panna, polpa e liquido dei mirtilli e lo zucchero, poi versarli in un pentolino e cuocere fino ad arrivare a 82°.

Strizzare la gelatina ammorbidita e unitela al composto, poi sempre mescolando anche il burro.

Mettete in frigorifero a solidificare.

Foderate il vostro stampo preferito con la pasta frolla che avrà già riposato ….. parentesi aperta: (io ho usato uno stampo rettangolare 33x10x2 ed ho avanzato un po’ di pasta, con la quale ho fatto alcuni biscotti, mentre se userete uno stampo rotondo diametro 28 cm lo coprirà perfettamente e naturalmente….. niente biscotti)…. chiusa.
Ricoprite la frolla con carta forno e ricoprite la carta forno con fagioli secchi o sfere per cottura in bianco, infornate a forno caldo 170° per circa 20 minuti, poi togliete carta e fagioli o sfere e proseguite la cottura per altri 7/8 minuti, magari coprite i bordi con stagnola così non si scuriranno troppo.
Quando sarà completamente raffreddata riempite la base di pasta frolla con il cremoso, livellate e ricoprite subito con mirtilli e more, pressando delicatamente, in modo tale che aderiscano bene al cremoso. Rimettete il tutto in frigorifero a solidificare per almeno un’oretta prima di tagliare la prima fetta.

Diana Grandin è una cuoca in prova.

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Comments

Leave a Reply